Dopo l'amore per la famiglia...
esiste solo la JUVE!
Associatevi
per condividere un progetto

Home - News - Organigramma - Sponsor - Foto - Contatti

SCARICA LA SCHEDA DI ADESIONE AL CLUB 2017/2018


Seguici anche su Facebook

Note del Club:

YOUNG BOYS-JUVENTUS 2-1
Siamo primi nel girone per la sconfitta dello United. Giocare soltanto per 10 minuti in Champions non dovrà più accadere perchè non si potranno fare queste pessime figure dagli ottavi in poi perchè l'eliminazione sarebbe automatica. Salvo soltanto Dybala che ha dato la spinta giusta negli ultimi dieci minuti con un goal e un capolavoro finale del 2-2 annullato per un fuorigioco inesistente (Ronaldo che ostacola la visuale del portiere). Nel primo tempo Douglas Costa non può mettere un pallone del genere per Alex Sandro. Per capirci: va bene giocare in campionato alcune partite con il diesel che poi risolvi comunque, ma in Champions non ci sono margini di errore soprattutto dagli ottavi in poi. Quindi testa alta e pedalare perchè in Europa tutti devono e dovranno essere cinici e concreti.

 

JUVENTUS-PRESCRITTESE 1-0
Battuto un altro record: quello europeo di tutti i principali campionati: 43 punti in 15 partite, non ci fermiamo. Anche se stasera i migliori erano un pò appannati, ci pensa Marione Mandzukic a risolvere la pratica Prescrittese che adesso si trova a -14 dalla capolista. La nostra qualità spopola. Da rivedere la prestazione di Pjanic, 2-3 passaggi sbagliati da brividi. Nella ripresa quando si è svegliato Matuidi dal cinquantesimo in poi abbiamo alzato il baricentro e pressato molto meglio. Chiellini mostruoso. Cancelo decisivo, Bentancur sempre più leader del centrocampo. Ci mancherà per il derby perchè era diffidato. Assenza che si farà sentire.

 

FIORENTINA-JUVENTUS 0-3
Non sapevano come fermarci, dopo 2 rigori non dati e uno che dovevano per forza assegnare, sul secondo goal cosa cercavano al var? Riescono a cambiare le regole in corsa, dato che Cr7 sul goal di Chiellini, non tocca il pallone. Ma non importa, tanto possiamo giocare anche contro il var. 40 punti, soltanto un pareggio e il resto soltanto vittorie. Continuate pure, intanto noi abbiamo un Bentancur che cresce partita dopo partita, Chiellini un ragazzino d'altri tempi e una squadra che con Cr7 cresce come mentalità. Continuate a scrivere le porcate sui muri, noi vinceremo in eterno.

 

JUVENTUS-VALENCIA 1-0
Juve qualificata agli ottavi. Adesso vincendo la prossima ed ultima gara arriveremo primi, altrimenti saremo secondi se lo United vincerà. Decide sempre lui, il nostro fuoriclasse trascinatore: Cr7, il nostro vero fenomeno. L'uomo che fa la differenza. Così come Mandzukic, che lo abbiamo visto in qualsiasi zona del campo, facendosi trovare pronto al posto giusto e al momento giusto. Bentancur sempre più mattatore del centrocampo, ha giocato con un cartellino giallo per quasi tutto il match, con grande personalità. Quando Pjanic in qualche momento della gara sonnecchiava, ci pensava Matuidi a tenere alto il fisico e la mente. Doveva essere Costa lo "spaccapartita", invece lo è stato Cuadrado, che ha dato una scossa su quella fascia davvero da grande campione sostituendo Alex Sandro per un fastidio al flessore. C'è qualcuno che ancora dubita su Szczesny? Che vada allora a seguire il 6 nazioni di rugby!

 

JUVE-SPAL 2-0
Oltre 400 punti di Allegri dal 2014 in poi, l'allenatore più vincente in questi anni e qualcuno ancora si permette di discuterlo. Ronaldo sempre più leader di questa squadra, un vero fuoriclasse. Oggi la prestazione di Alex Sandro è stata precisa, ho visto il brasiliano convincente come un tempo. Se continuerà con queste prestazioni possiamo affermare che lo abbiamo ritrovato. Stavolta la gara l'abbiamo chiusa in tempo senza dover impazzire negli ultimi minuti e senza cali di tensione. Bentancur tanto criticato anche dal sottoscritto sta diventando sicuro, preciso e molto più tecnico rispetto agli inizi del campionato. Chiedo scusa apertamente per le critiche a volte ingiuste su Rodrigo. Credo che abbiamo trovato il centrocampista del futuro.

 

MILAN-JUVENTUS 0-2
La Juve sfrutta gli errori degli avversari facendo due goal, anche se, dovevamo chiudere prima la gara. Ottimo Alex Sandro, così come Matuidi. Ma il vero mattatore è stato Szczesny. Senza il rigore parato la partita poteva prendere un'altra piega. Ma già alcuni juventini lo avevano messo in croce dicendo che non è un portiere da Juve. Come al solito si tirano le somme a fine stagione e questa fretta di essere super osservatori di tutto e tutti da veramente fastidio. Grande cinismo di Cr7 come al solito. Bisognava tirare di più. Questo fattore è da migliorare.Fallo da rigore su Benatia con giallo? Il regolamento parla chiaro. Non è più automatico il cartellino ma dipende dalla chiara occasione da goal che in questa azione non ho visto.

 

JUVENTUS-MANCHESTER UNITED 1-2
80 minuti giocati alla grande, con l'unico difetto di non aver chiuso la gara segnando almeno 2 goal. In campionato fin adesso era andata bene per la netta differenza tra la Juve e le altre squadre. Stasera anche in Champions non chiudendo la gara ma trovandoti giocatori più forti, ti ritrovi con una sconfitta immeritata, tanta sfortuna e poca concretezza. Possiamo avere un Cr7 in grande forma e spolvero che ha anche trascinato la squadra, ma se poi non si ritrova con dei compagni che non riescono a fare ciò che il portoghese vorrebbe, diventa tutto più complicato anche per lui. Che sia da lezione definitiva adesso perchè più avanti sia in Champions che anche in campionato potrebbero essere delle armi letali negativi nei nostri confronti. Attenzione al primo posto non più scontato se non si batte il Valencia. Ma anche la qualificazione matematica per i primi due posti ancora non è certa.

 

JUVENTUS-CAGLIARI 3-1
E' accaduto di tutto in questa gara. Secondo goal più veloce della storia bianconera di Dybala dopo il goal di Vidal del 2012. Battuto il record di 30 punti in 11 gare del 2005 della squadra di Capello. Senza un centravanti di riferimento, quando si deve attaccare per vincere si sente. Quando dobbiamo contenere allora è diverso. 8 goal subiti in 11 partite sono tanti e questo va segnalato. Squadra altalenante dopo i primi ottimi 15 minuti. Bisogna chiudere le gare dopo il nostro vantaggio perchè abbiamo rischiato nuovamente di essere raggiunti. Da oggi in avanti cambieranno le parti del corpo. Il braccio verrà sostituito dalla spalla fino al gomito. Infatti, o Mariani e Massa dovranno urgentemente operarsi al bulbo oculare oppure sono in malafede. Non c'è altra spiegazione plausibile. Siamo soli contro tutto e tutti.

 

EMPOLI-JUVENTUS 1-2
Primo tempo da dimenticare come se fossimo entrati con la convinzione di aver ottenuto già i tre punti. Dopo il goal subìto, nella ripresa, si svegliavano alcuni giocatori. Due su tutti: Matuidi e Ronaldo, che a dir la verità ci aveva provato anche nel primo tempo ma senza convinzione. Ma i fuoriclasse risolvono da soli le gare e, grazie alla sontuosa prestazione di Matuidi nella ripresa, Cr7 tirava fuori dal cilindro un goal da favola capeggiato da un'azione recuperata da Matuidi con il passaggio finale al portoghese. Anche Dybala nella ripresa dava il suo contributo con un rigore procurato per il pareggio. Atteggiamento da rivedere nel primo tempo (non è la prima volta che accade), soprattutto negli ultimi 10 minuti finali della ripresa, con la poca convinzione di tener palla, far salire la squadra ed essere più precisi. A tal proposito, alcuni si divertono a beffeggiare le assenze di Mandzukic e Khedira (continuano a ripetere che sono l'anticalcio e rallentano il gioco) mentre proprio in queste gare sarebbero seriviti come il pane. Le cazzate non hanno limiti di certe persone che si definiscono "competenti" in materia.

 

MANCHESTER U.-JUVE 0-1
Nulla a che vedere la Juve di stasera rispetto a quella di sabato. Lezione di calcio e di tattica nel primo tempo, mentre nella ripresa controllo della gara e sempre concentrati, tranne quando Bentancur perdeva un pallone per il palo di Pogba. Fino ad un quarto d'ora dalla fine infatti Bentancur aveva giocato una gara strepitosa, poi forse la stanchezza lo faceva annebbiare nell'ultima parte della gara. Quello che non si stancava mai è Matudi anche stasera superlativo. Quarto centro di Dybala in due gare. Difesa paurosa e senza sbavature. La Juventus è l'unica squadra in Europa che in Champions non ha ancora subito un goal. Allo stadium ci sarà lo stesso tifo di stasera dei nostri 4.000? Secondo me no.

 

JUVE-GENOA 1-1
Siamo tornati sulla terra. La troppa sicurezza nell'essere superiori a tutti ci ha riportati umani. Lo avevo detto: ci saranno momenti difficili e il campionato bisogna sudarselo. Nulla è scontato dopo 7 anni di vittorie. I cambi non hanno inciso perché la squadra nel secondo tempo ha mollato. Nel primo tempo queste gare bisogna chiuderle e non stare ad aspettare la fine della partita. Chiosa finale: se abbiamo un Cr7 un più in avanti e si vede la differenza, in fase difensiva non siamo più come negli anni passati. Errori da polli ripetuti. Il goal incassato anche stasera da una palla che balla per 30 secondi sulla corsia laterale senza chiudere e marcare non si vede neanche in serie D. Colpa di tutti, squadra e staff tecnico. È questo che mi preoccupa e non tanto questo pareggio.

 

UDINESE-JUVENTUS 0-2
8 su 8 in campionato più due vittorie in Champions.Grande partita dei bianconeri. Risultato stretto grazie al portiere dell'Udinese che ha parato di tutto. Ronaldo sempre più trascinatore così come i miglioramenti sia tecnici che tattici di Cancelo il migliore in campo. Per Bentancur la migliore partita da quando gioca con la Juve e non soltanto per il goal. Giocare contro queste squadre che si chiudono soltanto per lo 0-0 non è facile, ma la Juve ha schiacciato i friuliani dal primo all'ultimo minuto, con fraseggi e trame di gioco ubriacanti. Ma c'è ancora chi sostiene che la squadra bianconera non abbia un gioco e questo mi fa letteralmente scompisciare dalle risate.

 

JUVENTUS-YOUNG BOYS 3-0
Dybala entra nella storia delle triplette bianconere. Ma anche 9 vittorie su 9 partite stagionali giocate è un record. Da domani ricomincerà la solita cazzata del Dybala decisivo e che gioca bene perché mancava Cr7 e che ha giocato più avanti rispetto a quando gioca il portoghese. Tutte balle. Dybala anche stasera ha giocato andandosi a prendere la palla dal centrocampo. La differenza invece è che se sta in forma come oggi, può giocare ovunque. Dimenticavo: qualche anno fa la difesa a 3 per tanti soloni non poteva essere attuata in Europa perché era un modulo superato. Da stasera aspetto altri commenti sconcertanti.

 

JUVENTUS-NAPOLI 3-1
Troppi errori iniziali hanno permesso ai partenopei di andare in vantaggio. Proprio da questo vantaggio la Juve ha cambiato passo svegliandosi da un torpore iniziale. Dopo la superiorità numerica nei loro confronti abbiamo staccato nuovamente la spina esasperando il proprio allenatore. Vedendo la partita dal vivo è inconcepibile definire Mandzukic l'anticalcio e Matuidi senza tecnica. Sono loro i trascinatori fin adesso di questa squadra. Ronaldo uomo decisivo nei passaggi finali e il nostro portiere ci regalava i tre punti salvando la Juve con una strepitosa parata. Disastro Bentancur, mentre ancora attendo il vero Alex Sandro. Marotta ci lascerà a fine stagione. Divergenze con la società su alcuni punti strategici. Organico amministrativo da rivedere. Ma con Agnelli si continuerà a vincere

 

JUVENTUS-BOLOGNA 2-0
Settima partita stagionale vinta e si continua a volare. È stata la serata di Paulo Dybala, giocatore a tutto campo. Lo si trovava ovunque, anche in copertura, sintomo di un ritorno di forma fisica importante della nostra "joya". Come dico sempre i moduli non sono la panacea risolutiva di ogni gara, ma sono i giocatori che creano movimenti e situazioni tattiche spesso imprevedibili (spesso sento sproloqui su un modulo piuttosto che un altro). Quindi il modulo si crea anche in base alle caratteristiche degli avversari che incontriamo. Brutto vedere lo stadium ammutolito e sentire spesso i cori dei tifosi avversari. Poco tifo dalla sud a causa di uno sciopero contro il rincaro dei biglietti.

 

COMUNICATO AI NOSTRI SOCI
Domani sera in occasione di Juventus-Bologna, il Consiglio Direttivo dalle ore 20,00 fino all'inizio della gara, offrirà le panelle per tutti quelli che saranno presenti al club. VI ASPETTIAMO E FORZA JUVE!!!!

 

FROSINONE-JUVENTUS 0-2
E' stata una partita a senso unico come da previsione. Fino all'entrata di Bernardeschi passaggi lenti, giro palla poco fluido e redditizio e soprattutto poche conclusioni davvero pericolose. Con l'entrata di Federico l'intesa con Ronaldo era davvero perfetta e grazie ad un suo passaggio Cr7 realizzava la rete del vantaggio. La palla girava diversamente e Berardeschi lo trovavamo ovunque. I miglioramenti di questo giocatore sono davvero eccezionali. Per il resto da rivedere alcuni giocatori che potevano e dovevano dare di più. Cambi perfetti e oculati anche al momento giusto. Dico da anni: campionato a 16 squadre, partite come queste non hanno un senso logico perchè il Frosinone e altre squadre non sono degne di fare la serie A, dove l'unica maniera per chiudere squadre di alto livello sono le barricate.

 

BRYCH/FRITZ/VALENCIA/UEFA-JUVENTUS 0-2
Stasera la Juventus ha battuto e combattuto contro chiunque, dall'arbitro, a quello di porta e contro la Uefa. Espulsione inventata su Ronaldo, rigore finale per il Valencia inesistente ed infine falli concessi da pura bestemmia. Ha dovuto per forza concedere due rigori netti a nostro favore. Il nostro cammino sarà così: nulla a che vedere con squadre del passato e di oggi sempre aiutate. Quindi cerchiamo di restare uniti e non triturare i maroni a mister e giocatori che anche stasera hanno dato il cuore e sputato sangue come piace a noi. In 10 Allegri inserisce Costa per Pjanic (ancora lo definiamo cagon? Basta......). Compagnoni di sky stava commentando due squadre neutrali come se noi fossimo di un'altra nazione, mentre ieri sera commenti come se fosse stata una finale di Champions con una squadra italiana. Anche qui soli contro tutti!!!

 

PARMA-JUVENTUS 1-2
Sono 3 punti importantissimi ma dobbiamo registrare alcune situazioni da correggere prima possibile. La difesa nel primo tempo non mi è sembrata all'altezza, troppe ripartenze avversarie pericolose e soprattutto palloni arrivati nella nostra area in maniera troppo semplicistica e senza nessuna correzione di un certo livello. Centrocampo a 3 o a 2 se non corri e gli altri reparti non ti supportano cambia davvero poco. Mandzukic in questo momento è l'unico che riesce a fare da collante tra i due reparti, con un Matuidi sontuoso soprattutto nella ripresa, mentre ho visto un Ronaldo bene nei movimenti ma ossessionato dal suo primo goal che non arriva e che lo sta condizionando abbastanza. Nella ripresa più solidi e nessuna azione concessa agli emiliani. La sosta dovrebbe migliorare la condizione di alcuni giocatori.

 

SABATO 1 SETTEMBRE PARMA-JUVENTUS SULLA NUOVA PIATTAFORMA DAZN!!!
Informiamo a tutti i soci F. C. Caltanissetta che sabato 1 settembre dalle ore 20:00 il club é aperto per la gara Parma -Juventus trasmessa su DAZN. Vi aspettiamo!

 

JUVENTUS-LAZIO 2-0
E' ancora una Juve con il freno a mano tirato specialmente per alcuni giocatori ancora imballati. Proprio per questo decidono sempre alcune giocate dei singoli sempre più importanti e tecnici. Stavolta Cancelo ha avuto veramente una marcia in più rispetto a Verona e soprattutto ha dato delle accelerazioni importanti durante la gara. Grande goal di Pjanic ma attenzione alle disattenzioni. Alex Sandro deve svoltare: troppi errori che fortunatamente non abbiamo pagato a caro prezzo. Ronaldo?O al centro o defilato a sinistra, quando sarà al top sarà determinante. Non vedo il problema, ma è già utile alla squadra. Chi critica Matuidi si vada a rivedere cosa ci vuole nel calcio di oggi. Questa gara l'abbiamo vinta anche con una grande fisicità, grazie anche al nostro campione del mondo.

 

CHIEVO-JUVENTUS 2-3
Paghiamo la troppa sicurezza difensiva che invece deve essere rivisitata a dovere. Se non avessimo fatto quell'errore con il pareggio scaligero a quest'ora ci sarebbero stati meno patemi d'animo nel portare a casa i tre punti abbastanza sofferti. Fino al 1-1 eravamo padroni del campo.Inutile dire che quando toccava la palla Cr7 tutto era più facilitato nell'eseguire le azioni. E' stato proprio il nostro numero 1 a trascinare la vittoria bianconera. Alcuni giocatori da rivedere, vedi Cancelo ottimo in fase offensiva, poca roba nelle chiusure (vedi un rigore sciocco). Panchina straordinaria. Bernardeschi risolutivo con un dna bianconero pazzesco. Il Var si dimentica del rigore netto su Cancelo ma poi si sveglia, cogliendo un particolare senza un senso logico (fallo su Sorrentino quando è lo stesso difensore scaligero a spingere Ronaldo). Adesso correggiamo gli errori e miglioreremo sicuramente la condizione fisica.